PARTECIPA
AL CAMBIAMENTO

Immagina una citta' a misura di pensiero sempre in costruzione, un laboratorio permanente di idee che prenderanno la forma di programmi, telegiornali, documentari, inchieste, film realizzati con la collaborazione attiva degli associati che propongono, scelgono e decidono cosa realizzare e quando, cosa mandare in onda e quando...un palinsesto di desideri realizzati.
Immagina di poter proporre tu stesso i contenuti e le forme di un nuovo modello di comunicazione collettiva, una libera informazione fatta da gente come te, una nuova televisione che rispetti le visioni di tutti, un intrattenimento libero, un' informazione senza censure, dai contenuti etici, responsabili e partecipati
Immagina di promuovere innovazione e coesione sociale, creativita' e immaginazione, immagina una tv che trasmetta quello che vuoi vedere tu.
Sembra un sogno? No, e' futuro prossimo...

PERCHé
FARLO

Perche' l'idea e' potente e rappresenta un desiderio comune e condiviso -perche' ogni giorno sul web e attraverso il passaparola nuove persone e nuove energie offrono il loro sostegno, le loro competenze e la loro opera alla causa, perche' era ora che qualcuno ci pensasse a fare una TV dove quello che va in onda non si sceglie solo con il telecomando ma anche con referendum, petizioni, proposte e consultazioni di chi la tv la possiede, cioè noi, voi, essi...
Vuoi partecipare?Associarsi e' facilissimo....

Cittadini

Associati e realizza anche tu Tv Popolare

Chi ha già aderito?

Testimonianze

Giuseppe Lombardo

CREDO E SPERO CHE LE MASSE MEDIATICHE ABBIANO FINE, E CHE CIASCUNO DI NOI SIA PADRONE DEL PROPRIO INTELLETTO.

Pablo Canestro

Ottima iniziativa! peccato che il numero di cittadini partecipanti non cresca abbastanza.

Simone Cicu

Dai dai dai!!!!!!

Alex Jerman

Una bellissima proposta, un progetto ambizioso, un buona fortuna!

Leonardo Stefanini

Daje daje che non dovemo più pagà er canone

Emilio Del Nunzio

proviamo

enrico dal col

penso che l'unica forma di vera partecipazione alla vita pubblica sia quella diretta. Quale migliore motivazione per aderire?

Francesco Marinetti

Progetto potenzialmente molto interessante, spero che si concretizzi.

Veronica Ulivieri

Bel progetto. Sono interessata a collaborare come giornalista

antonella frontani

Interessata a collaborare come giornalista

Francesca Diaferia

interessante progetto di azionariato popolare

francesco calliero

guardo la tele poco o niente, ma se proprio non si può abolirla che almeno non sia un megafono del sistema dominante

amedeo liberti

Era ora che in questo paese nascesse una TV partecipata e ad azionariato diffuso! In bocca al lupo per il raggiungimento dell'obbiettivo, io ci sarò

Paola Elena Cesari

per le promesse che poi potranno diventare realtà...

Giulia Garbi

Sono agente immobiliare e faccio la conduttrice di una trasmissione televisiva. Il mondo oggi è multi-mediale, offre moltissimi canali e strumenti ed è pieno di contenuti "buoni ed interessanti" che rimangono, però, di una sola persona o di poche persone ! questo progetto mi sembra proprio utile e innovativo!!!

lorenzo Venisti

vi aspetto

Fabio Simonetto

é un progetto fantastico....speriamo non sia fantascienza...!!!

Giorgio Diaferia

Bene una nuova televisione,popolare ovvero che nasce dal basso, spalmata su Dgt,web e satellite per dar voce a chi voce ne ha tanta ma non è sufficentemente ascoltato

cesare saporito

una buona idea è sempre da sostenere ... e la partecipazione è fonte di libertà

Vincenzo Serrao

Mi associo, perchè sentire più voci è segno di libertà e democrazia.

sebastiano de gennaro

voglio dover rimettere la televisione in casa!

enrica noseda

W ogni mezzo che converga verso una Democrazia Partecipata, fondata sui principi della nostra "attuale" Carta Costituzionale

Paolo Musto

IO CI STO CI STO CI STO!!!!

giuseppina alloni

Evviva, finalmente una tv utile. Comincio a partecipare segnalandola a tutti i miei contatti. JOS

Fabrizio Selli

E' davvero un progetto troppo stimolante, che non può non interessare chiunque sia incline al nuovo realizzato con la testa

valeria dinamo

bella storia!!!

Matteo Zaffonato

Uniti ce la possiamo fare. Open and free!

barbara messner

Ho sentito l'intervista a M. Maccarini su Rmc, stamani, la trovo un'idea geniale!!!!

Anna Giordano

SI-PUO'-FA-RE!

clara canestrelli

Vivo per il momento a Detroit Michigan USA. Voglio essere partecipe di questo nuovo progetto che risponde sempre di più alle esigenze di democrazia e voglia di cambiamento radicale che ormai pervade tutta al'Italia. Tornerò presto a Roma e vorrei diventare parte attiva del progetto stesso. Auguri a tutti

Francesca Pavese

...facciamolo per favore, ce n'è di bisogno!

Jacopo Trivellin

Non più semplici spettatori ma attivi compartecipanti di un futuristico multicasting!!

Anna Rossini

Giurate di dire solo la verità, tutta la verità, nient'altro che la verità, dite lo giuro

antonio di carlo

finalmente liberi di partecipare

margherita boccali

La partecipazione è la chiave del nostro futuro

cinzia querciagrossa

molto bene grazie

Nino Amoruso

Hai ragione Marco: progetto ambizioso e possibile, quindi ci sto!!

Lorenzo Calza

E'tutto bloccato e appeso a un filo. E' ora si spezzarlo.

veronica mengoli

ecco, con questi 20.000 compagni di divano non litigherò per il telecomando.... CAMBIA CANALE, METTI SU TV POPOLARE!!!

Paolo Sordini

una proposta nuova che fa ben sperare

Valentina Vasi

...I 25 euro meglio spesi da una vita. E ora forza al lavoro! :)

Anthony Santelia

cercate su facebook quellochelatvnondice ! ! !

olivia verona

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.

Mauro Stella

Liberi di dire, liberati dall'informazione vera e indipendente

Dorina Leka

Appoggio pienamente questa iniziativa perché ogni Paese libero che si rispetti ha bisogno di una televisione che dia informazioni e contenuti reali, fatta dal popolo e per il popolo. Una televisione che interagisce con le persone in modo concreto, diretto e senza pregiudizi, dando voce a chi veramente ha bisogno di esser ascoltato. Insomma, una televisione UTILE.

Maurizio Verona

Finalmente un'iniziativa che coinvolge direttamente il pubblico. Si sentiva la mancanza di una Televisione svincolata dalle logiche dei partiti politici. Una boccata d'aria che mi auguro possa diventare presto un lungo respiro.

Paolo De Santis

Il progetto è molto ambizioso, la strada è tutta in salita ma, se non ci riappropriamo della comunicazione-informazione, siamo perduti. Faccio parte del laboratorio politico Alternativa: uno dei punti fondanti del nostro programma è un sistema democratico di comunicazione e informazione. Complimenti per la vostra iniziativa!

Cecilia Mazza'

Inventiva e coraggio portano libertà e indipendenza. E se penso a come spesso spendo male 25 euro... evviva tv popolare.

Giorgio Partesana

dai dai dai (cit.)

Marco Mazzei

Vi sostengo perché voglio dei video-bike-reporter in giro per la città

Gabriella Orlando

La rete è la vera rivoluzione del nostro tempo. La storia dimostrerà che tra il 2011 e il 2015 il mondo cambierà. Anche grazie ad iniziative come questa.

Giampaolo Carboniero

Vivo in montagna; spero che almeno così se ne parlerà.

Rosa Verrone

Speravo di essere la n° 20000 :) ma anche la 420 va bene :) Goethe diceva che "la vita appartiene ai viventi, e chi vive deve essere preparato ai cambiamenti"... ed io inizio a prepararmi.

alessandra bergamasco

La tv la fai tu! Non è la Rai... e non è nemmeno il Grande Fratello. Allora cos'è? Una grande alternativa per la gente e della gente! Evviva!

massimo lafronza

vi sostengo e sono a disposizione

alessia  pietromarchi

sono molto interessata al progetto che condivido pienamente

Lucia Crespi

E che l'avventura abbia inizio!

Marco Maccarini

Conoscendo il mondo della tv, sento l'assoluta necessità di "purificarlo" ed esplorare strade nuove. Il modello di tv popolare è corretto; ambizioso ma realizzabile. I dormienti attendono. SVEGLIAMOLI!!!!!!!

Stefano Tigani

ce n'è bisogno: proviamoci

Francesco Martinengo

Se credessi di essere una creatura di Dio accetterei di essere un burattino.

Alessia Treves

inutile sperare che le cose migliorino da sole, meglio trovare un modo per farle cambiare :)

Andrea Oghittu

Partecipare alla realizzazione di un progetto simile significa depennare dalla lista una di quelle cose che ognuno di noi ritiene giuste ma sa di non poter realizzare solo con le proprie forze. Condividete!

Renato Baldi

Una iniziativa valida e importante che, se realizzata, può essere importante punto di riferimento non solo nei contenuti, ma anche delle pratiche organizzative per il cambiamento sociale ed economico necessario. E' importante diffondere e far capire quanto importante sia un piccolo passo personale per muovere insieme un grande passo collettivo.

antonio ghiani

solo gli alberi più alti vedono il sole

Davide Fiori

Sentire Vedere Parlare, come in un gioco...a cui VOGLIO Partecipare!

massimo cicu

mi sono informato e ho letto i commenti pubblicati, che dire di più? sarà uno strumento capace di stimolare le intelligenze e non spegnere i cervelli!

Mirto Sartori

La vera informazione è un bene primario di cui tutti abbiamo bisogno di cibarci per poter vivere coscientemente il nostro tempo. Le regole per coltivarla sono le medesime di sempre, riunirsi per dissodare la terra, piantare fresche sementi, innaffiare e curare i germogli...quindi goderne i frutti, frutti che nutriranno le nuove generazioni.

Claudia Marras

Bell'iniziativa, sono contenta di dare il mio contributo.

ligeia masini

Un tassello per aiutare a comporre questo interessante puzzle e sostenere valori tutt'altro che effimeri....Stimoliamo la fantasia nell'istante prezioso dell'entusiasmo

fabio diana

felice di contribuire nel mio piccolo a questo grande progetto

Tania Innamorati

Rivoluzione!

Dario Chillemi

Sono felice di poter dare il mio contributo a questo rivoluzionario progetto. Nondimeno mi piacerebbe partecipare alla produzione audiovisiva!un grande abbraccio

angelo righi

Quando arrivò libera tv in libero stato,...io c'ero!

luca pace

Democrazia dal basso ... Democracia real ya

giancarlo guercio

Una nuova forma di comunicazione è indispensabile. Esistono cose, gesti, azioni, attività, iniziative che sono l'altra Italia a cui nessuno dà voce. da Tv popolare ci aspettiamo questo. un'altra informazione. buon lavoro

GIANCARLO LODDO

Il vero progresso si mette in atto costruendo un mondo funzionale al soddisfacimento dei bisogni primari dell'uomo, rispettandolo e rispettando la natura. Questa nuova TV potrebbe far passare questo messaggio che poi è il pensiero comune della maggior parte degli abitanti del pianeta.

Marco Bruzzesi

Nel tempo dell'inganno globale, dire la verità è un atto rivoluzionario

Fulvio Ciucciarelli

Una iniziativa importante che restituisce ai cittadini una informazione libera, vera, obiettiva.

Giovanni Cappai

Sono molto interessato. Una informazione libera è la base della democrazia.

Paolo Lenzi

un piccolo contributo per alimentare una grande speranza

scilla morelli

Informateci!

cristina berardinelli

ECCOMI! Finalmente anch'io sono con voi. E finalmente ho scelto credendo nella scelta!! Proprio oggi poi, che sento più comune la voglia di cambiare e di "esistere" in modo consapevole. Buon lavoro a voi tutti!

paolo severgnini

piccolo contributo per un grande progetto. un gesto al presente nella speranza di creare un grande futuro. grazie per la possibilità che ci concedete con il vostro lavoro.

Andrea Gherardi

La TV italiana è inguardabile ormai da anni. Vi auguro di riuscire in questa impresa. Vi sostengo dall'altra parte del mondo (Sydney), e diffonderò il più possibile informazioni sul vostro progetto anche qui in Australia.

paolo vecchi

E' bello scoprire di poter condivider idee, valori, speranze. E' bello scoprire che qualcuno sta già provando a metterle in pratica. E' bello poter fare un po' di strada insieme e dare il mio contributo.

Alessio Della Medaglia

Vorrei una TV che riesca a guardare il mondo con gli occhi degli Ultimi della Terra, per aiutarci ad essere un po' più UMANI..grazie per questo bel progetto pregno di speranza ;)

Gianni Fresco

avanti!

marco ferini

è la convinzione profonda di poter migliorare che cambia di fatto la nostra vita e quella degli altri

Alessandro Porcellini

Buona e gradevole iniziativa verso un'informazione più libera

Sara Verzicco

Credo in voi

Federico Maio

Per un'informazione finalmente libera.

Mauro Sbrillo

Forza ragazzi che ce la facciamo!!!!!

Marina Longo

Possiamo oggi contribuire a costruire la tv che vogliamo, libera, indipendente da gruppi di potere e rispondente alla domanda di informazione e cultura che proviene da noi utenti insoddisfatti del servizio pubblico e privato.

riccardo siani

La storia siamo noi, siamo noi padri e figli, siamo noi, bella ciao, che partiamo. La storia non ha nascondigli, la storia non passa la mano. La storia siamo noi, siamo noi questo piatto di grano. (fdg)

Andrea Passoni

Scriviamo la storia, e poi guardiamola su Tv Popolare!

Gianmichele Masieri

Un'idea strepitosa. Complimenti a chi l'ha avuta a tutti coloro che la renderanno realtà. Ne avevamo e ne abbiamo un disperato bisogno. Fare parte del gruppo di sostenitori è un onore e mi ha già cambiato la giornata!

domenico tiberio

concretizzare l'aspirazione che un mondo migliore e piu' giusto e' possibile,partire dal basso con umilta' e cambiare in profondita'

Filippo Falleroni Bertoni

Spero davvero che questo progetto si possa realizzare, siamo stanchi dei monopoli!!

Pierluigi Quintabà

Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d'acqua nel becco. "Cosa credi di fare?" Gli chiese il leone. "Vado a spegnere l'incendio!" Rispose il piccolo volatile. "Con una goccia d'acqua?" Disse il leone con un sogghigno di irrisione. Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: "Io faccio la mia parte!"

Renzo Piccolotto

Proviamo a raccontare in modo diverso cose che non si narrano mai. In fondo, è una nostra responsabilità informarsi, come del resto informare.

Maria Cecilia Santarsiero

ben arrivata!!!

Gaetano Distefano

Interessante! Avanti così, a scatola chiusa!

Francesca Cipani

Orgogliosa di essere una dei 20.000 che hanno aderito a questo progetto

Daniela Tomerini

Ottima iniziativa, spero che vada in porto presto.

Gian Pietro Donegà

Mi pare un'ottima idea da sostenere con forza.

Claudio Deriu

Forza Forza! piccoli passi, ma dai che ci riusciamo a tirare su quest'italia...

Alessandro GIUNTA

Ho ascoltato il video che presenta TVpopolare. Lo trovo affascinante e al tempo stesso allarmante... Affascinante perché si tratta di una connessione in rete in cui tutti posson in qualche modo proporre e fare televisione... Allarmante perché le grandi TV hanno in un certo senso fallito, farcendo di interessi di gruppo, tornaconti e potentati vari tali che la TV non è per le persone, ma bensì le persone per la TV.. Un'inversione di ruoli grave, se si pensa che la tecnologia e le risorse potrebbero disegnare un vero pluralismo... Invece, tv commerciali prima durante e dopo i pasti!!! Attualmente son un Italiano residente all'estero. In internet, questo, praticamente, non ha più senso.. Con la rete, il tempo e lo spazio son totalmente annullati. Tuttavia, faccio sempre di una collettività "latente"per gli italiani in Italia... Non a caso, nel format da riempire, non è indicato, per esempio la nazione di residente (almeno citare i 27 stati d'Europa). Qui, ci sarebbe da aprire un ampio dibattito.. Non è questo il lo spazio e il tempo per approfondirlo ma.. lancio il "il sasso nello stagno"... La TVPOPOLARE spero che possa dare un diverso pluralismo partecipato che vada oltre i confini nazionali ormai.. quasi obsoleti per molte cose... Mi permetto di stringere un ideale augurio a tutte le persone che credono al futuro... e che fanno di loro stesso un laboratorio.

Vincenzo Adamo

Dopo un giornale libero dai finanziamenti pubblici, questa era la cosa da fare... in bocca al lupo.

Massimo Lancini

In bocca al lupo, credo in voi!

stefano di roberto

Soddisfa la fame di tv indipendente e libera

Francesco Fiorello

speriamo bene!

Massimo Guzzini

era ora ! in bocca al lupo e non deludeteci !!

Aldo Divella

Mi auguro che "TV Popolare" SIA VERAMENTE LIBERA E RIMANGA TALE!!!!!!!

Nicola Gherlone

è una bella idea, ci voglio credere!

mariarosa moretti

...chi la dura la vince!

emanuela frugotti

voglio essere parte di un progetto partecipativo; spero ancora nella forza positiva del cambiamento che viene dalla gente.....

Claudio Lombardi

Ci sono!

Ivano Placido

Proporre contenuti di qualità, una sfida ambiziosa, una proposta elettrizzante. Mi piacerebbe proprio esserci.

Sonia Toni

Era ora.

alberto azzoni

Costruire un futuro per i miei figli fatto di consapevolezza e sostenibilità.

Mario Orlando

non deludeteci

Luca marseglia

...spero di essere una goccia in un piccolo torrente che attraverso tortuosi anse trovera' il suo mare, scorgendo di essere in un oceano...

Gaetano Croce

Finalmente ero in attesa da diverso tempo!

NICOLO' CECI

CI STO!

Laura Bellisario

Grande idea che merita un grande consenso!

roberto montagner

Mi piace molto l'idea di una informazione libera, che guarda al bene comune.

cristina runci

proverò a convincere tutti quelli che conosco a sottoscrivere l'iniziativa!

Christian Chiecchi

La filosofia de "Il Fatto Quotidiano" fatta TV ? potrebbe essere un altro successo :-)

Giuseppe Sperandio

Uniti si vince, cambiamo quest'italia, martoriate e ferita, ridiamole contenuti e dignità. Grazie di cuore

Michele Pettinicchio

In un mondo fatto di "cose" libere e gente libera, si respira un'aria più salubre; anche se scarseggia il verde pubblico.

emanuele albenga

prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci.

Marco Bottega

Il progetto mi sembra molto interessante speriamo di raggiungere presto l'obbiettivo.

ermanno romano

Speriamo bene!

Marco Palanghi

Riappropriamoci del nostro futuro. Ce lo stanno rubando, ma è adesso il momento delle scelte. Io vi appoggio

Carolina Dell'Erba

Aderisco, come per il Fatto Quotidiano. Vedremo che cosa succederà. Auguri.

antonino tindiglia

ottima iniziativa, liberiamoci della spazzatura mediatica. occorre una tv di contenuti.

Rodolfo Principi

Ottima iniziativa e' necessario riapproprirsi di una informazione pluralista e di una controinformazione realizzata con fatti, dati e immagini incofutabili. Le opinioni se le fara' il cittadino se non e' in malafede.

Sergio Sasso

Sostengo questa iniziativa perché la reputo importante per riprendere il contatto con il sociale e con le persone!!

giulia rivoli

Ottima idea, battiamoli con le loro stesse armi!!!!! Miraccomando però: che sia visibile sul web, perchè io non ho la televisione!!!!

Igor Fabbri

Felice di partecipare a questo progetto sociale

Maria Assunta vecchi

ho appena appreso di questa novità e mi sono detta "perchè no, diamo fiducia"

Fausto Sargenti

Cerco TV alternative alle attuali quasi tutte con programmi in massima parte commerciali che, diseducano la gente e manipolano soprattutto le menti delle masse e dei bambini. Voglio fermamente credere nella vostra grande iniziativa.

fabrizio bogo

Per un nuovo rinascimento popolare che parta dall'attiva partecipazione dei cittadini. Perchè solo la curiosità può accendere la scintilla del cambiamento (personale e sociale). Buon viaggio

FRANCO SPALLANZANI

Ben venga una TV autonoma e indipendente.

Andrea Camussi

Cambiamo la Tv, diamogli piu' senzo civico!

Matteo Salani

Grazie

mario renna

Voglio credere a quella che sembra una seria opportunità per migliorare la vita nel nostro Paese.

MASSIMILIANO SAURGNANI

Voglio un'informazione veramente libera e liberamente vera

Roberto Del Largo

Credo nella necessità di una TV senza condizionamenti sia commerciali che politici.

Luca Angeretti

... spero che il mio contributo sia come un seme portato dal vento, in un luogo sconosciuto, ma fertile. Spero che porti vita, vita nella mente di tanta altra gente.

manuele  torelli

interessantissima iniziativa ! sono con voi !!

Pier Paolo Solinas

L'idea è talmente geniale che deve essere sostenuta

Augusto D'Orsogna

Penso che convenga devolvere 25 euro per il futuro migliore dei nostri figli.

Mina Sibillano

Siamo obbligati a pagare Il canone RAI per un servizio non più pubblico, ma assoggettato a logiche estranee all'interesse comune. Siamo,invece,liberi di scegliere di pagare 25 euro per dimostrare di essere capaci di agire in autonomia.Un piccolo,grande contributo alla libertà, che non ha prezzo.

Alessandro Russo

Bellissima iniziativa con la quale mi auguro la gente possa riprendere coscienza di sè e del valore della libertà!

Raffaello Franiuk

Credo moltissimo in questo progetto, sono convinto che questo modo di fare TV (ma anche informazione in generale, partecipazione politica e altro) sia il futuro.

Walter Moretti

Progetto importantissimo da portare a termine!

bruno de franceschi

deve esistere un oltre il necessario che non siano cose.

Luigi Torsello

Mi auguro che dia informazioni indipendenti ed utili a tutti.

MARCO CONTE

Grazie!Basta con la tv immondizia!

angelo carnevali

Un piccolo contributo per far nascere una grande televisione!

Daniele Marchetti

Spero finalmente di poter vedere una TV libera dal controllo politico e finanziario delle lobby.

Askia Enrico Reeder

Ho sottoscritto perche' credo in una televisione competitiva, apolitica e che faccia scelte su programmi importanti e interessanti.

Eugenio Casalino

L'informazione corretta è la base della democrazia. Se pochi soggetti controllano l'informazione e la cultura la democrazia è solo una parola, buona per i dibattiti. Coltiviamo questo seme di democrazia!

giuseppina esposito

Investo per i miei figli per una informazione libera ed indipendente.

Enrico Lorenzini

Mi sembra un progetto molto bello. Spero che i contenuti siano soddisafacenti, che parlino di controinformazione, di sostenibilità, di buone pratiche, che si realizzino inchieste giornalistiche, e che si parli del mondo come lo vorremmo. Complimenti!

Domenico Cereti

Bravi, mi avete convinto! Sono pronto a fare la mia parte (per quanto piccola) per creare una prospettiva migliore per noi e i nostri bambini.

Gianluca Accorsi

Non è più tempo di commenti, è tempo di agire

Giampiero Pascucci

Proviamoci!

Fabio Maggi

Il momento per un'iniziativa dal basso come questa è maturo. Si regge finchè c'è una massa critica che continua a pensare che se noi non ci occupiamo di politica, la politica si occupa di noi e ci eterodirige.

aldo gaio

bella iniziativa! p.s. manca Trento tra le provincie per la registrazione

Cristina Ponzanelli

E' un progetto che risponde pienamente alle mie esigenze e, penso, a quelle di molti. Mi auguro che abbia successo.

marco ricci lucchi

speriamo sia femmina,la femmina da vita.

alessandro piccinelli

......era ora.

Roberto Bettacchi

Cambiamo questa tv schiava dei partiti, che non fa vedere tante cose importanti.

Claudio Bonaccorsi

Un progetto abbastanza interessante non ho esitato piu' di tanto a dare il mio contributo.

Alessandra Lodolo

Cultura e informazione condivisione credo siano la base dell'uglianza, della libertà, del sano convivere e dello scambio. In bocca al lupo.

Paolo Boniotti

Bellissimo progetto! avanti verso il risveglio! Il mondo ha bisogno di sapere senza accanimenti in nessun senso, affinchè l'armonia diventi dei nostri giorni!

davide de soricellis

Sono contento che nasca una televisione che parla di cose vere.

Antonello Conte

L'alba della informazione libera è iniziata . Parafrasando Matrix " Wake up Neo"

angelo puleri

la pluralità dell'informazione sta alla base della democrazia

elio buonomo

sono un rifugiato politico dell'informazione vedo solo Arte e bbc mi disgusta la tv italiana qualche volta apprezzo la sette da quando c'è Mentana ma purtroppo è di Tronchetti Provera. Troppi cialtroni,troppo Papa sfido a trovare qualcosa di simile nelle TV europee VERGOGNA

Roberto Meneghelli

Lavoro nel mondo della TV digitale e mi sembra un progetto che può avere un futuro

Raffaele Castello

non vivo piu' in Italia, da 8 anni oramai. Non sono scappato, semplicemente volevo conoscere altre culture e vedere il resto del mondo. Solo cosi mi son reso conto di quanto l'Italia e gli italiani siano differenti da quel che conoscevo prima. Solo vedendo il tutto da un diverso e nuovo punto di visto ho potuto oggettivamente giudicare e interpretare. Informazione e cultura sono INDISPENSABILI per poter fare scelte, piccole e grandi, per poter viver la vita come si vuole. O per lo meno esser in grado di provarci.

Matteo Violante

Popolare: Detto di un luogo, diventare abitato o affollato per l'afflusso o l'insediamento di persone o animali. Popoliamo, anzi affolliamo finalmente una televisione di quello che siamo.

WALTER DALLA LIBERA

FINALMENTE LA TV DAL BASSO...BRAVI

Enrico Rossini

Mi sembra un'iniziativa veramente interessante. Funzionerà!

Fausto De Micheli

Un piccolo seme per la Democrazia!

Ennio Ponsanesi

Il mio piccolo contributo, per il futuro dei miei figli.

Irene Veronese

Dajeeeeee

Alessio gambino

La liberta' non e' uno spazio libero.

Stefano Maria Crocelli

Forse riuscitrò a tornare a vedere la TV: è dai tempi di Mazinga e Goldrake che non la riesco più a guradare...

Alessandro Cesati

Popolare e partecipativa, questa è speranza!

Konstantinos Daskalakis

Ottima iniziativa. Sono con voi.

Francesca Romanazzi

E' una iniziativa che permette anche a me di fare la mia parte, ma essere responsabile di cosa scelgo di leggere, di conoscere e di dare se avrò qualcosa di utile da mettere a disposizione, il mio contributo. Grazie FR

Grazia Nicita

Finalmente un progetto innovativo, partecipativo e di contenuto.Aderisco con piacere

Massimo Sarti

Il mondo modellato dal basso, da tutti.

Silvio Bottani

Parafrasando una bellissima canzone di Finardi... "Mi piace il progetto di TV Popolare perché arriva dalla gente entra nelle case e ci parla direttamente se una TV è libera ma LIBERA veramente piace anche di più perché libera la mente"

franco remonato

ok, ci sto. vediamo che succede

Roberto Ferrara

Penso sia un'idea stupenda. Io sono presidente di un'associazione di informazione alternativa (www.twende.it). Crediamo nell?importanza di informarsi/informare, per mettere a disposizione di tutti notizie e informazioni che rimangono nascoste o sconosciute ai più.

Giuseppe Loggia

La speranza che possa nascere una Tv indipendente e Popolare deve sempre essere sostenuta. Anche se solo con il sostegno del passaparola. Grazie a tutti voi per la battaglia civile che portate avanti. Peppe da Pompei

Vincenzo Curto

bella iniziativa da sostenere senza alcun dubbio!!!

Filippo Tani

Ci voleva!

elena ferrario

Ho fiducia e vi sostengo!

ANTONIO LUISO

MI PIACE L'IDEA DI UNA TV PIU LIBERA E DI UNA TV CHE DIFFONDA IDEE NUOVE SE NE SENTE IL BISOGNO.

antonio pintimalli

E' a questo che servono i soldi :)

Claudio Martinotti Doria

Buona fortuna!

J.M. Schneider

Evviva la libertà!

sergio vaccaro

Ci credo in questo pogetto, forza tutta!!!

Andrea Lenardi

Mi piace!avanti tutta =D

Rinaldo Glavina

Personalmente guardo raramente la Tv per ovvi motivi,contenuti migliori forse li guarderei più volentieri. Vi prego, nessun estremismo, dialogo ad oltranza.

Piergiorgio Asti

speriamo sia davvero un cambiamento e una Tv obiettiva

Giuseppe Orlando

Grande iniziativa. tanti auguri.

Daniele Carotti

iniziamo a fare sul serio e in modo NUOVO! :-)

Gherardo  Citterio

Ho un lunghissimo curriculum come Cameraman/ operatore Eng. . Servisse il mio supporto in fase di produzione dalle mie parti( Canton Ticino/Svizzera) mi rendo da subito disponibile ad offrirvi tutta l'assistenza possibile. Buon lavoro ed i miei piu' sentiti ringraziamenti per la vs. iniziativa.

Giorgio Marziani de Paolis

Incrociamo le dita...

STEFANO CALEO

Finalmente in Italia una cosa seria.

Marco Antonini

Ogni nuova forma di comunicazione indipendente è un fiore che va coltivato e curato. In bocca al lupo.

massimiliano fiore

non siamo ancora tutti sedati...

Andrea Scardovi

Era quello che sognavo!

roberto sblattero

Buon giorno, io non guardo la tv da anni ormai, ma 25 euro per un progetto così bello e interessante li spendo volentieri. Magari anche i miei parenti e amici smetteranno di guardare lo schifo che c'è ogni giorno nella televisione Italiana.

Guido Allievi

L'idea è bella, dal basso, di tutti, per tutti, lontano il pù possibile dalle tristezze che da più di 20 anni ci stanno propinando le TV commerciali e più recentemente anche quelle che dovrebbero garantire un servizio pubblico. Avanti così, il tempo come sempre darà il suo responso. Un grosso FORZA ed un "in bocca al lupo" di rito.

Carlo Puvia

Che inizi l' era della tv libera

Carlo Masino

Ottimo progetto da sotenere subito

Giovanni Fortunato

Sono un filmmaker indipendente, molto attento ai temi della sostenibilità, dell'indipendenza e dell'etica e voglio sostenere questa iniziativa, alla quale spero di poter partecipare attivamente.

Domenico Ciccone

contribuisco perchè almeno una televione sia veramente popolare e degli italiani

Sebastiano Privitera

L'idea può essere buona, anche se difficile da attuare, comunque deve esere legata strettamente a internet in quanto la TV ha un grosso difetto è una comunicazione in un solo senso. Bisogna tenere conto che come mezzo di comunicazione è in discesa, tra 10 anni sarà molto ridimensionata. In ogni caso un tentativo è possibile, mi prenoto per una quota.

Andrea Sannuto

Che sia l'esempio che l'impegno popolare può competere nella sostenibilità economica di una organizzazione aumentando (notevolmente) la qualità dei contenuti

giuseppe martino

E' una iniziativa molto interessante. Sento giorno dopo giorno un'aria asfissiante nei programmi della TV di Stato gestita dal potere politico, tanto che ho già deciso di non pagare più l'abbonamento alla RAI

Alessandro Cherubini

Sono pronto a sostenere i progetti democratici atti a realizzare lo spirito costituzionale iniziando dalle eguaglianze economiche e (proseguendo con) l'accesso alla libera informazione

giovanni perdighe

cominciamo senza padroni restando sempre liberi

Leopoldo Rogante

Ottima iniziativa se è veramente dalla parte dei cittadini.

walter inglese

mi fido di voi

giampaolo iula

Che sia veramente un'opportunità di partecipazione per tutti!

Elisabetta Mincato

Sono sempre più convinta che le iniziative che partono dal basso siano le più concrete, quelle che incidono davvero sulla vita di un paese. Vi do il benvenuto finanziandovi e, ove fosse necessario, mettendo a disposizione contenuti. Questa è una grande sfida alla responsabilità di ciascuno in un tempo maturo per misurarsi con le proprie forze.

barbara biancheri

Idea fantastica!

Claudio Corti

Avevo avuto la stessa idea qualche mese fa, ma sono felice che sia stata raccolta da qualcun'altro! Sottoscrivo volentieri l'iniziativa

Leonello Moriconi

In bocca al lupo per la libertà di noi tutti.

Michele Baroni

era ora... Già associato!!!

Guglielma Giuliodori

Apprezzo molto l'inziativa di una Tv Popolare che privilegi l'utilità pubblica anziché la sollecitazione continua di bisogni, che dia spazio all'informazione e alla creatività indipendenti e agli impulsi dal basso.

sergio fava

gran bel progetto!

Nicola Rosa

è una grande opportunità e ci credo profondamente, sono sicuro che ce la faremo

fabio curetti

Crediamoci, è uno dei pochi strumenti di speranza per migliorare la nostra vita e quella degli altri. Più informazione alternativa crea coscienze più mature

Massimiliano Rossi

Grande iniziativa, avrfei voluto saperene di più prima... ma immagino che la nascita di un nuovo media sia difficile da far digerire ai più dei vecchi media. Il mio sostegno, oltre che umano anche economico

salvatore castronovo

appana, letta la notizia ho deciso di far parte anche io di questa grande iniziativa

Alvaro Boccolini

Voglio una Tv libera da lobby e politica ma vera autentica senza compromessi.

Luca Capogna

Cambiamo le nostre vite per essere liberi e felici.

annibale faresin

l'augurio che possa decollare alla grande, visto che c'è bisogno di una tv fatta dal popolo

RENATO PIAZZA

Ho vinto la mia naturale diffidenza su tutto ciò che non conosco, perchè? è infinitamente importante avere una tv che deve rendere conto solo alla gente.

Alessandro Simongini

Pluralità = Libertà

ROBERTO MORANDI

un piccolo investimento per un grande sogno. Da tante gocce è composto il mare.

alberto barberis

Con la speranza che non cada nelle mani sbagliate di nuovi furbi con vecchie famelicità.

Oliviero Ferrari

Finalmente qualcosa di nuovo

vincenzo cesale

Forza che siamo in tanti

massimo cacciato

VI APPOGIO IN PIENO E' ORA DI CAMBIARE 11 anni che lavoro in rete www.catchweb.net

Lucio Bolzonello

I had a dream

Andrea Lombardo

finalmente abbiamo la possiblità di "rimboccarci le maniche",cercare di migliorare la situazione di disinformazione in cui riversa questo paese e dare un'alternativa alla TV spazzatura

Leandro Persiis

C'è la televisione pubblica, che dovrebbe essere appunto pubblica, ma è invasa dai partiti. C'è la televisione privata, che è in mano al privato che l'ha creata o comprata. Dunque per avere una televisione veramente libera non rimane che questa possibilità, una televisione che nasce dal basso e che arrivi molto in alto.

Christian Perron

Iniziativa davvero interessante, che può servire a colmare il gap tra una televisione passiva calata (subita?) dall'alto e una televisione attiva promossa dal basso, da chi la usufruisce e ne dedica in fondo una parte della propria vita... nel bene e nel male

Rosario Moreno

Mi piace questo progetto. E spero tanto che una volta tanto si potrà dare voce alla gente, dal basso.

ROBERTO SANTINI

bella iniziativa

Nunzio Cifelli

Voglio poter contribuire a contrastare l'attuale censura operata dai gruppi finanziari.

Giovanni Morozzo

Grande iniziativa, sottoscrivo appieno lo spirito e lo stile

Camilla Buttà

Per realizzare un sogno, il primo passo è iniziare a crederci.

Emanuele Bianchi

articolo 21

Gioia D'Amore

TV Popolare e' un'Occasione. Folle, unica, quasi magica, ma soprattutto...Concreta! E' l'Occasione per tutti -tutti davvero, per una volta- di accedere e contribuire a un'informazione davvero libera, plurale e popolare. Di trasformare il potere del mezzo televisivo da subdolamente repressivo a sfacciatamente creativo. Vogliamo risvegliare e richiamare menti e cuori, raccogliere idee ed energia e creare una rivoluzione culturale intelligente e appassionata, dal basso e dal dentro. Abbiamo e amiamo un sogno comune a molti e facile da realizzare. Bastiamo noi. Buttiamo il telecomando e accendiamo la televisione!

Claudio Girardi

In un periodo così socialmente e politicamente delicato, dove ogni giorno ci si accorge che a regnare sono l'ipocrisia e l'egoismo,dove i mezzi di comunicazione e informazione continuano a martellare che "TUTTO VA BENE", o quasi, e con programmi televisivi che propinano trasmissioni immondizia e notizie manovrate ad arte per farci vivere nella totale confusione e distanti dalla realta' della vita quotidiana,credo che l'opportunita che ci viene data di far nascere TV POPOLARE possa realmente risvegliarci percio' cogliamola immediatamente, diamole vita e portiamo a conoscienza piu' persone possibili.

Anna Del grosso

credo nel progetto e voglio farne parte "libertà è partecipazione"

MARIA ANGRISANO

sono contenta che possa nascere una televisione scaturita dalla mente del popolo e non di una persona sola ...L'idea è grandiosa, spero che vada avanti sempre con + forza. Sono certa che i contenuti delle varie programmazioni saranno validissimi. Vorrei far parte anch'io di questa "ragione" ...Maria Angrisano

Laura Travaini

La libera informazione e la cultura rendono un popolo facile da guidare, ma difficile da ingannare; facile da governare, ma impossibile da sottomettere.

alberto grava

Speriamo...

chiara  berardinelli

"Pensare con la propria testa, senza lasciarsi condizionare, è indice di coraggio" - M.Gandhi - Forse, per quanto possa sembrare banale, è più difficile di quanto si pensi, ma se si è coscienti di questo, credo che TV POP possa essere uno strumento grandioso!

Giuliano Santoboni

E' una grande avventura con la quale si inizia a pensare e mettere in pratica un sistema di comunicazione rivoluzionario ;)

stefano girardi

Dopo tanto lamentare finalmente l'opportunità di fare qualcosa, qualcosa di importante, capace di rendere le persone vera anima e vera mente di un progetto, di una televisione, che per una volta non avrà la forma di uno strumento sordo e irraggiungibile, ma sarà una porta aperta, in grado di dare vita a quella meravigliosa dimensione che è la Partecipazione. Tv Popolare vuole essere un'opportunità, e credo possa essere la strada giusta per farci finalmente sentire meno soli nel desiderare qualcosa di diverso e libero da quell' assoggettamento che pare imporsi da oramai troppo tempo. Sposo questo progetto e dico "Sì, La voglio".

Francesco Seminara

Un iniziativa allo stesso tempo rivoluzionaria e utile come mai in questo periodo storico .

Stefano Coppola

Vorremmo un mondo pulito, un mondo onesto, un mondo corretto, dove l’avidità e l’egoismo possano lasciare spazio a vere logiche premianti in cui non esiste discriminazione, non solo intesa in termini di età, sesso o razza, ma anche, e forse soprattutto, in termini di provenienza, nel senso più ampio del termine; un mondo dove le pari opportunità siano il baluardo del simbolo che abbiamo scelto per questo progetto. Non ne facciamo una questione di politica, non è l’ennesima opera di convincimento volta allo stravolgimento di ciò che è presente e non è neppure una questione di punti di vista o di idee diverse da quelle che vanno per la maggiore, ma si tratta di idee nuove, di “innovazione radicale” in risposta ai bisogni emergenti e a quelli sommersi. Un cambiamento che richiederà fatica, costanza e dedizione, ma ci piace pensare a questo progetto come al primo uomo che mette piede sulla luna: un punto di partenza, un inizio, un qualcosa che sarà tramandato e ripreso, da chi verrà dopo di noi, per continuare il cammino e per portare a compimento questa missione tanto ambiziosa. Abbiamo pensato a un percorso e vogliamo essere i primi a intraprenderne la strada; il mondo che vorremmo è il punto d’arrivo. Lo strumento che utilizzeremo è la televisione, ma per costruire il nuovo “dominant design” della TV moderna è necessario un inizio. Partire dal basso: questa è la logica di fondo, perché è dal basso che deve cominciare l’aggregazione naturale e la formazione di una nuova cultura che sia educativa per chi non crede, non conosce o semplicemente ancora non c’è. Prima del mondo ci saranno gli Stati, prima di ogni Stato ci saranno le regioni e prima delle regioni ci saranno le città, le province, i comuni…..i cittadini. E’ l’Italia il nostro paese e noi abbiamo scelto di cominciare da qui questo cammino, per dare al nostro Paese e al resto del mondo un esempio di libertà da quegli schemi distorti e inappropriati che sono forse oggi l’unico elemento comune a tutto il popolo di questa Terra. TV Popolare: è questo il nome che abbiamo scelto per questo progetto, perché è nel popolo di ogni mondo, inteso come insieme di persone legate da principi condivisi, che sta la forza del cambiamento. Le dinamiche distorte della realtà in cui oggi viviamo sono frutto di “diseducazione” tramandata negli anni, da secoli; è necessario un cambio di rotta per ridare fiducia a chi non ne ha più e nel contempo dare un segnale, un esempio di “educazione” attraverso un cammino rieducativo a chi oggi non reagisce ai segnali di una propria coscienza che ha forse dimenticato le pratiche del “giusto” o che forse, volente o nolente, non ha mai conosciuto. Non siamo così arroganti dal voler pretendere di dare insegnamento, ma ci riteniamo dei temerari, dei pionieri che vedono nel presente il momento propizio per adottare un nuovo modello di comunicazione. E avvertiamo la necessità del cambiamento perché è in ognuno di noi la convinzione di un bisogno ancora latente di cui si prenderà coscienza se e solo se esisteranno persone capaci di fornire una risposta chiara alle domande che verranno. Abbiamo scelto insieme uno strumento, la televisione, per perseguire il nostro scopo e poter comunicare in modo condiviso i principi che ci accomunano e che sposeranno altri come noi; altri amici, altri sconosciuti e più in generale tutti coloro che sapranno riconoscersi in questo popolo fatto di persone che rivogliono il giusto. L’evoluzione mediatica in atto, le nuove tecnologie e l’ormai “vecchio” web ci saranno di supporto; nuovi approcci di democrazia virtuale sostituiranno le vecchie e fallaci logiche decisionali per una trasparente ridistribuzione del potere decisionale. Il coinvolgimento e la condivisione saranno i pilastri del nostro comunicare; le regole evolveranno mutando di pari passo con l’evolversi della popolazione di TV Popolare e delle sue necessità. E’ nuovo il modello di televisione che ci prefiggiamo di realizzare: fortemente partecipativo e radicalmente innovativo. Sarà una televisione fatta di semplicità e realtà, la realtà che viviamo tutti noi in ogni istante, ma che raramente emerge libera da filtri che alterano la percezione del vivere di tutti i giorni. Servono idee, e noi ne abbiamo tante, ma sicuramente non sufficienti ad esprimere la voce di un popolo che crescerà di giorno in giorno e che sarà prontamente in grado di correggere la rotta ed affrontare con coraggio e caparbietà le nuove sfide che si presenteranno, riportando infine quel senso di realtà che diventerà il nuovo punto di partenza per le popolazioni che verranno.

cristina ghiani

Noi abbiamo pensato e progettato tvpopolare, per unire nuove forze e nuove voci, per fare cultura e parlare di realtà e la realizzeremo se e solo se, saremo in tanti a crederci. Bisogna sapere cosa succede nel palazzo e per la strada, bisogna reagire... farlo non più spezzetati ma uniti, in un progetto comune. Un progetto fatto di mille voci, di punti di vista diversi che tuttavia si mettono in cammino insieme per il bene comune. Giustizia sociale, progresso, innovazione, pari opportunità, stili di vita sostenibili, turismo responsabile, finanza etica, libera informazione, giustizia, nutrizione consapevole, istruzione .. ecc certo la ricetta risolutiva nn l'abbiamo, ma possiamo cominciare a mettere insieme gli ingredienti...per non restare imbalsamati in quel senso di frustrazione e solitudine che colpisce gli onesti. Nella rabbia fine a se stessa, che non trasforma nulla se non la nostra salute in malattia. Che diventa violenza cieca e distruttrice, unica apparente arma degli oppressi. La via è un'altra. La rivoluzione è un fatto di coscienza, è pensiero che diventa cosa reale, attraverso l'intelligenza e l'unione. tv popolare vuole essere una pulce nell'orecchio, vuole mettere il dubbio, spingere le persone a cercare di capire con la propria testa per aiutare a costruire quel senso critico necessario a riappropriarsi della capacità di discerne e quindi di scegliere con consapevolezza. Dare seguito alla curiosità, andare a vedere con i propri occhi, sentire, partecipare, riconnettersi alla propria coscienza ed a quel senso collettivo delle cose e della vita che infondo è retta da principi universali, fuori da tutte le dottrine politiche o religiose, fuori dalla costrizioni psicosociali che ci plasmano da quando siamo al mondo. Lo chiamo 'lavoro culturale' ed è necessario intraprenderlo per preparare il terreno fertile dove mettere il seme di una società nuova. Una società dove al centro, a mio avviso, devono stare la donna e l'uomo e non il denaro. Una società dove non si può comprare tutto, come invece ci viene mostrato da anni. Una società libera e felice, dove essere quello che vogliamo essere. Una società laica e priva di ipocrisia. Una società di rapporti fondati sull'amore e sul rispetto e non sulla convenienza. Una società dove è possibile dire 'no, non sono d'accordo', e poter esprimere la propria opinione o visone, senza essere emarginati, derisi o messi da parte o perseguitati. Una società fatta di individui che comunicano. Una società realmente progressista. Una società solidale. Una società che pensa al domani. Avevo circa 12 anni quando scrissi queste parole 'siamo sulla terra di passaggio e dobbiamo vivere con rispetto, per quelli che verrano e per la nostra stessa vita'. Una società dove l'individuo è libero e capisce di fare parte di un tutto senza il quale non sarebbe niente. Da qui è facile dedurre che il vantaggio personale è sempre e spesso a danno dell'altro. E che se quest'altro siamo noi, il vantaggio temporaneo di uno diviene quello che realmente è: un danno per tutti. aspetto vostre Cristina buona visione

Davide Scalisi

La priorità assoluta è l'unità. Comprendere che è necessario essere uniti per effettuare il cambiamento importante al quale la nostra società ha bisogno e aspira. La convinzione che impone un cambiamento è data dalla semplice osservazione: inadeguatezza e lentezza della classe politica, perdita di fiducia e inconsapevolezza di buona parte della cittadinanza testimoniata dall'astensionismo, incapacità di effettuare vere riforme, ... Per ottenere unità servono informazione e istruzione. Ed è necessario un nuovo sistema di gestione in grado di progettare e supportare il cambiamento, consentendo di decidere in modo consapevole, coerente e veloce; dare consapevolezza del proprio destino ai popoli. Realizzare il sogno di una reale democrazia, diretta, con le sue luci e e le sue ombre. Nuovi strumenti in grado di cambiare la storia per sempre, perchè la giustizia sociale rende felici. E i popoli felici e fieri oggi sembrano proprio scomparsi. Tv Popolare è quindi uno di questi strumenti, è l'informazione e l'educazione attraverso il gioco e l'intrattenimento. Nonchè il primo esperimento di volontà e unità popolare, strumento di racconto ed evidenza, strumento di coordinamento, di ricerca, di scoperta e di speranza. Strumento di giustizia e di comunione, di benessere, di sano svago e di responsabilità. Non so come sarà il futuro, ma so certamente che potremo essere noi a disegnarlo e viverlo. E quel futuro è già presente attraverso il primo esperimento di unità, di coesione del tessuto sociale riformista e progressista, finalizzato a liberare l'informazione dagli interessi privati, rendendola strumento, espressione e rappresentazione diretta della volontà popolare. Ora puoi scegliere se farne parte e contribuire a questa rivoluzione innovativa. Partecipa al gruppo d'acquisto di Tv Popolare.

silvio bruschi

La necessità di accedere a un canale che mi dia informazioni utili e non manipolate, che mi permetta di mettermi in contatto con realtà e iniziative attinenti ai miei campi di interesse, la possibilità di interagire con chi trasmette i contenuti per manifestare la mia opinione e l'idea stessa di applicare il pluralismo e non lasciarlo una parola vuota uscita dalla bocca di squallidi fantocci del potere di turno mi fa dire SI VOGLIO tvPOPOLARE!!!!!!

Ignazio Maiorana

Occorre un team di persone generose e vibranti, colte, che conoscono la strada e la propria gente, ch epartecipano alla vita sociale e culturale della propria gente, che conoscono le loro problematiche ed anche i loro sogni.

Organizzazioni

Aderisci a Tv Popolare e e fa' conoscere i tuoi contenuti

Chi ha già aderito?

Organizzazioni associate

Laboratorio modigliani

www.laboratoriomodigliani.it

V.A.S. sede del Piemonte

www.vaspiemonte@blogspot.com

Comici Associati

www.comiciassociati.it

Share Radio

www.shareradio.it

Lotta contro l'emarginazione

www.cooplotta.org

Energia Felice

GothamTV - ramstudios- gothacom

http://www.gotham-tv.com

Azione Sperimentale

Movimento Zeitgeist

http://www.zeitgeistitalia.org/

C6.tv

Valore Sociale

Costruttori Rinnovabili

Archivio della Memoria Tor Vergata TV

http://www.trovergata.tv

Associazione I Mediterrani onlus

Afriradio - nigrizia multimedia

afriradio.it

Radio voce della speranza

Avanzi

Monkey Factory

Umanista Atlantide

http://www.umatlantide.it/
Fascia oraria
Inizio:
Durata:

AREA TEMATICA

Voti: